Recupero ex-oratorio parrocchiale a Osasio: spazi per la comunità e città sostenibile

Riqualificazione energetica e residenze per anziani in provincia di Torino
architectural project_orbyta engineering osasio

Il progetto: recupero ex-oratorio parrocchiale del Comune di Osasio

Il progetto consiste nel recupero dell’ex-oratorio parrocchiale proprietà del Comune di Osasio, situato accanto alla piazza principale del piccolo paese in provincia di Torino. 

L’obiettivo dell’intervento è stato la realizzazione di spazi destinati a servizi utili alla comunità, promuovendo una città sostenibile e attenta al prossimo.

Lo sviluppo del progetto di efficientamento energetico

La riqualificazione comprende gli impianti e le stratigrafie dei muri, per efficientare energeticamente l’edificio, rispettando il tessuto storico urbano. Lo sviluppo del progetto ha seguito le linee guida stabilite dal Comune di Osasio per il recupero dell’ex-oratorio parrocchiale. Il concept del nostro progetto, si è concentrato sulla realizzazione di residenze per anziani e di altre attività. 

Nella progettazione dello spazio, tuttavia, il tema della preesistenza e del rapporto con gli edifici esistenti è stato fondamentale. Il progetto si è confrontato con un volume già presente, caratterizzato da una specifica rigidezza formale, e con il contesto storico della città circostante. 

Questi aspetti hanno determinato l’orientamento del nuovo edificio, la sua forma, il suo volume e la sua altezza.

Nel nuovo progetto, sono stati reintrodotti alcuni elementi che richiamano la struttura precedente, oltre all’aggiunta di elementi completamente nuovi, come ad esempio il terrazzo esterno. Gli spazi interni accolgono differenti funzioni, distribuite tra il piano terra e il piano primo. 

Al piano terra sono state destinate le attività di pubblica utilità, come il poliambulatorio medico, al quale si accede tramite il porticato di nuova costruzione; il locale polifunzionale che ha un’area di 107 m2 con i relativi servizi e con l’accesso dallo stesso porticato. Sempre al piano terreno sono progettati i parcheggi a uso pubblico, un’area verde a uso pubblico e il porticato. 

Il porticato mantiene la sua funzione di accesso anche per il piano primo nel quale si trova il social housing composto da nove camere per gli anziani autosufficienti, un ampio terrazzo e un porticato coperto che ripropone il modulo del portico del piano terreno e permette di avere un’area coperta all’aperto.

progetto architettonico_osasio Orbyta engineering

In conclusione, nel progetto è risultata vincente la scelta di preservare l’identità del luogo con un’architettura che risulta armoniosa, contribuendo a creare un ambiente funzionale e accogliente.

progetto architettonico di recupero ex oratorio_ social housing_osasio